top of page

PANCAKE CON PATATE DOLCI

Ciao a tutti sono Maria Rosa, la Fit Chef di FILFIT, benvenuti nel Blog di FILFIT.

Ogni settimana vi presenterò una ricetta Fit per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto. Ho sempre amato cucinare ponendo molta attenzione alla qualità della materia prima e alla composizione dei cibi, cercando di coniugare il gusto con l’apporto calorico. Il blog è aperto per accogliere domande e richieste, sarò molto felice di conversare con voi.

 

Le patate dolci, chiamate anche patate americane, si trovano

durante tutto l’anno, in tutti i supermercati.

A differenza delle patate tradizionali, hanno un gusto dolce e sono adatte a tante preparazioni, per esempio, bollite e condite con olio e sale, al forno, magari mischiate alle patate tradizionali e aromatizzate con sale e rosmarino fresco, o sotto forma di purè, io invece ho provato ad utilizzarle per farne dei PANCAKE.

Vi posso assicurare che il risultato è stato davvero ottimo, li potete arricchire con fritti di bosco, con sciroppo d’acero, o con un velo di marmellata e gustarli al mattino per una perfetta ed equilibrata colazione.

INGREDIENTI:

  • patate dolci gr 200

  • farina 00 o farina di avena gr 100

  • uova 2

  • latte gr 100

  • lievito gr 4

  • dolcificante stevia gr 20 o zucchero semolato gr 40

PER GUARNIRE:

  • frutti di bosco

  • marmellata light

  • sciroppo d’acero

VALORI NUTRIZIONALI:

  • Calorie (per 100 gr) 115 gr

  • Proteine 5 gr

  • Carbo. 22 gr

  • Grassi 0,7 gr

PROCEDIMENTO:

Cuocete le patate per 20 minuti o fino a che risulteranno morbide.

Scolatele, sbucciatele e frullatele con un frullino ad immersione.

Tenete da parte.








In un’altra ciotola rompete le 2 uova, i 20 gr di stevia o i 40 gr di zucchero normale e i 100 gr di latte, con una frusta a mano o elettrica emulsionate tutti gli ingredienti.









Sempre rimescolando, aggiungete i 100 gr di farina 00 o di farina d’avena e i 4 gr di lievito.











Lavorate bene con le fruste tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi, e versate il tutto dentro alla ciotola delle patate schiacciate.









Rimescolate fino ad avere una bella crema densa ma fluida.











Prendete una padellina antiaderente, versatevi dentro un goccio d’olio, che poi spanderete e asciugherete con carta da cucina.










Scaldatela sul fuoco dolce, appena sarà calda, con un mescolino versate un po’ di impasto, si allargherà da solo prendendo la classica forma dei pancake.

Quando formeranno le bolle saranno pronti per essere girati, fateli cuocere dall’altra parte fino a che non saranno dorati.


Mano amano che saranno cotti spostateli su di un piatto da portata e proseguite cosi fino al temine dell’impasto.


Potete servire i vostri pancake con frutti di bosco, sciroppo d’acero, un leggero strato di marmellata light o come più vi aggrada.

CONSERVAZIONE:

Conservati dento ad un contenitore ermetico, non perdono la loro morbidezza anche dopo giorni.

Per maggiore tranquillità consiglio di conservali in frigorifero.


Non mi resta che salutarvi

Ma fatemi sapere se vi sono piaciute

Scrivendomi sul mio blog

Alla prossima ricetta

M.R.

35 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti