PANCAKE ALLA BANANA SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI

Aggiornamento: 14 nov

Ciao a tutti sono Maria Rosa, la Fit Chef di FILFIT, benvenuti nel Blog di FILFIT. Ogni settimana vi presenterò una ricetta Fit per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto. Ho sempre amato cucinare ponendo molta attenzione alla qualità della materia prima e alla composizione dei cibi, cercando di coniugare il gusto con l’apporto calorico. Il blog è aperto per accogliere domande e richieste, sarò molto felice di conversare con voi.

 

Poche calorie molto gusto, che cosa c’è di meglio per gratificare un “voglino“ di roba dolce?

I pancake alla banana sono adatti a tutti, grandi e piccini, per una colazione o per una merenda e perché no, anche per utilizzare una banana ormai troppo matura non più gradevole da vedere ma ottima per questa ricetta.


INGREDIENTI:

  • banana media matura 1

  • farina integrale gr 60

  • olio di cocco 1 cucchiaio scarso

  • uova 2

  • lievito per dolci una punta di cucchiaino

  • sale un pizzico

Per completare:

sciroppo d’acero o marmellata light


CALORIE PER 100gr

kcal 220

carboidrati 28 g

grassi 8,5 g

proteine 8 g

potassio 54 mg



PROCEDIMENTO:




In un piatto schiacciate con una forchetta la banana.








Trasferite la banana schiacciata in una ciotola e aggiungete le uova e mescolate.












Quindi unite la farina integrale, la punta di cucchiaino di lievito e il cucchiaio

scarso di olio e rimescolate bene il tutto.









Scaldate bene una padella antiaderente e versate un mestolino di composto.

Io volevo dei pancake non toppo grandi, ed ho utilizzato un mestolino piccolo anche perché

nella padella si allargano.







Quando cominciano a fare le bolle,

è ora di girarli per cuocerli dall’atra parte.

Mano a mano che sono pronti adagiateli su di un piatto da portata.

Potete spolverizzarli con dello zucchero a velo o irrorarli con sciroppo d’acero o miele.







SUGGERIMENTI:

Non ho molto da suggerirvi, a me sono moto piaciuti mangiati cosi, con questa spolveratina di zucchero a velo, mi hanno ricordato le frittelle classiche.

Come ho detto prima, sono molto adatti per qualsiasi ora del giorno per soddisfare un languorino.

E anche per una bella e sostanziosa merenda per i bambini, senza zuccheri aggiunti.


CONSERVAZIONE:

L’impasto ancora crudo si può conservare in frigo per un giorno. I pancakes cotti in un contenitore ermetico, fino ad esaurimento.


Non mi resta che salutarvi

Ma fatemi sapere se vi sono piaciuti

Scrivendomi sul mio blog

Alla prossima ricetta

M.Rosa



114 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Youtube