top of page

PIZZA DI POLENTA COTTO E BROCCOLI anche per intolleranti al glutine!_le ricette del riciclo!

Ciao a tutti sono Maria Rosa, la Fit Chef di FILFIT, benvenuti nel Blog di FILFIT.

Ogni settimana vi presenterò una ricetta Fit per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto. Ho sempre amato cucinare ponendo molta attenzione alla qualità della materia prima e alla composizione dei cibi, cercando di coniugare il gusto con l’apporto calorico. Il blog è aperto per accogliere domande e richieste, sarò molto felice di conversare con voi.

 

Questa pizza o torta, come preferite chiamarla, facile e veloce, non solo può essere un’idea per utilizzare polenta rimasta da altre preparazioni, ma è anche un piatto completo ricco di nutrienti e al contempo povero di grassi e a basso contenuto calorico e poi a chi non piace mangiare, specialmente nelle fredde giornate invernali, un bel piatto di polenta condita in vari modi, inoltre la farina di mais non contenendo glutine può essere utilizzata anche da persone intolleranti.

Premesso tutto ciò non vi resta che provarla.

INGREDIENTI:

  • Polenta cotta gr 300

  • 2 caspi di broccoli senza gambo gr 300

  • Prosciutto cotto gr 130

  • Stracchino 1 pacchetto

  • Parmigiano gr 40

VALORI NUTRIZIONALI:

  • Calorie (per 100 gr) 91,7

  • Proteine 5,3 gr

  • Carbo. 5,6 gr

  • Grassi 5,7 gr

PROCEDIMENTO:

Lessate a vapore i 300 gr di broccoli privati dei gambi grossi.

In una padella antiaderente, ripassateli con 10 gr di olio e una presa di sale, facendo attenzione a non disfare il fiore.








Rivestite il fondo di una tortiera con carta da forno e adagiatevi sopra le fettine di polenta.











Spargete 20 gr di parmigiano sul fondo e stratificate con il prosciutto cotto e i ciuffetti di broccoli.










Distribuite gli altri 20 gr di parmigiano su tutta la superfice dei broccoli.











Terminate con fiocchetti di stracchino ben distribuiti.

Infornate la vostra pizza di polenta a 200° per 30 minuti.







CONSERVAZIONE:

Se ve ne dovesse rimanere, ma ne dubito, potete conservarla in frigorifero ricoperta da pellicola trasparente.


Non mi resta che salutarvi

Ma fatemi sapere se vi è piaciuta

Scrivendomi sul mio blog

Alla prossima ricetta

M.R.

36 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Youtube
bottom of page