TORTA ROVESCIATA ALL’ARANCIO SENZA BURRO E OLIO CON SOLO 100 CALORIE per 100 gr

Aggiornamento: 14 nov

Ciao a tutti sono Maria Rosa, la Fit Chef di FILFIT, benvenuti nel Blog di FILFIT. Ogni settimana vi presenterò una ricetta Fit per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto. Ho sempre amato cucinare ponendo molta attenzione alla qualità della materia prima e alla composizione dei cibi, cercando di coniugare il gusto con l’apporto calorico. Il blog è aperto per accogliere domande e richieste, sarò molto felice di conversare con voi.

 

Ciao a tutti come state.

Oggi potrei sottotitolare la mia ricetta ARANCIO CHE BONTA’!

Le arance in questo periodo sono dolci e succose e io vi voglio proporre un modo alternativo per utilizzare questo ottimo frutto ricco di vitamina C.

Questa è una torta che io faccio ormai da tanti anni e che riscuote sempre un grande successo.

TORTA ROVESCIATA ALL’ARANCIO SENZA BURRO E OLIO

Vi chiederete come è possibile rendere soffice una torta eliminando il burro e olio

e riuscire ad amalgamare tutti gli ingredienti, invece è possibile e lo scoprirete mentre mi seguirete. Per questo dolce soffice e gustoso servono pochi ingredienti.

Questa torta è perfetta alla mattina per colazione o al pomeriggio come merenda.




INGREDIENTI:


PER LA BASE ROVESCIATA

1 arancia bio

40 gr di stevia o 80 gr di zucchero normale

200 gr di acqua


PER L’IMPASTO:

uova a temperatura ambiente 3

stevia gr 30 o zucchero normale gr 60

farina gr 150

lievito un cucchiaino

arancia biologica 1


PER LO SCIROPPO

Succo di arancio 200 gr

Stevia gr 30 o gr 60 di zuchero normale


VALORI NUTRIZIONALI:

(per 100 grammi)

100 kcal

1,5 g di grassi 17,00 g di carboidrati 3,6 g di proteine



PROCEDIMENTO:



Per prima cosa preparate le arance caramellate, che vi serviranno per la base della torta.

Tagliate l’arancio bio a fette spesse 3 millimetri, mettetele in una padella e ricopritele con 200 gr di acqua e i 40 gr di stevia o gli 80 gr di zucchero normale.

Fate bollire a fuoco basso fino a quando l’acqua si sarà completamente asciugata,

circa 20 minuti e le fettine si saranno leggermente caramellate.





Intanto frullate la buccia di un arancio bio, che poi terrete da parte.

Utilizzando un pela patate l’operazione sarà semplicissima.







Spremete il succo dell’arancio pelata, ve ne serviranno circa 100 ml.













Separate i rossi dagli albumi e in una terrina, con uno sbattitore elettrico frullate la stevia con i rossi.









Unite la farina, tutto il succo di arancio e il lievito, amalgamate bene in modo che non si formino grumi ed infine aggiungete tutta la scorza di arancio precedentemente prepara.









Montate gli albumi a neve, quando saranno gonfi e sodi uniteli al composto rimescolando dal basso verso l’alto con molta delicatezza per evitare che si smontino.








Prendete le fettine di arancio caramellate e distribuitele sul fondo di una teglia, del diametro di 22/24 cm ,precedentemente ricoperta di carta da forno.

Distribuitevi sopra, con molta delicatezza, il vostro composto.









Infornate a 180° per 35 minuti. Passato il tempo fate sempre la prova dello stecchino, se esce asciutto la torta è pronta.




PER LA BAGNA:

Prendete un pentolino versatevi dentro 200 gr di succo d’arancio e 40 gr di stevia o gli 80 gr di zucchero normale.

Lasciate sobbollire fino a che non si formi uno sciroppo leggermente denso

Distribuite i 3/4 dello sciroppo su tutta la superfice lasciando il tempo di assorbirlo.

Quando la torta si sarà raffreddata, capovolgetela su di un piatto da portata e terminate di irrorarla con lo sciroppo rimasto.





CONSERVAZIONE:

Si può conservare fuori dal frigo in una tortiera con coperchio o in un piatto ricoperto con pellicola, fino ad un massimo di 3/ 4 giorni

Ma non credo che vi durerà tanto.


Non mi resta che salutarvi

Fatemi sapere se vi è piaciuto

Scrivendomi sul mio blog

Alla prossima ricetta

M.R.

79 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Youtube