RISO SOFFIATO LIGHT AL CIOCCOLATO

Ciao a tutti sono Maria Rosa, la Fit Chef di FILFIT, benvenuti nel Blog di FILFIT. Ogni settimana vi presenterò una ricetta Fit per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto.

Ho sempre amato cucinare ponendo molta attenzione alla qualità della materia prima e alla composizione dei cibi, cercando di coniugare il gusto con l’apporto calorico.

Il blog è aperto per accogliere domande e richieste, sarò molto felice di conversare con voi.

 

La Pasqua è appena passata e sicuramente in ogni casa non sono mancate le uova di cioccolata!

Che siano fondenti o al latte, e alla fine, di cioccolato se ne accumula sempre tanto!

Il problema di come utilizzarlo non esiste, di ricette ce ne sono veramente tante, ma tempo fa avevo comprato al supermercato del riso soffiato mai utilizzato, ed ecco l’idea.

Perché non fare dei “ biscotti “ adatti a essere gustati in ogni momento della giornata?

La ricetta è molto semplice e veloce.




INGREDIENTI:


  • Riso soffiato 40 gr

  • Cioccolato fondente 85% 200 gr (se lo preferite potete usare anche il cioccolato al latte)







PROCEDIMENTO:


Mettete tutto il cioccolato in una ciotola adatta ad andare nel microonde. Ponete la ciotola con il cioccolato nel microonde e impostate la temperatura a 600° per 4 minuti. Quando il cioccolato risulterà sciolto toglietelo dal microonde rimescolate energicamente con una spatola, in modo da far sciogliere completamente eventuali piccoli grumi di cioccolato.

Sempre rimescolando inserite il riso un po’ alla volta e iniziate ad amalgamarlo nel cioccolato fuso.






Continuate ad aggiungere il riso fino ad ottenere un composto perfettamente amalgamato.









Su di una teglia da forno stendete un foglio di carta oleata e con un cucchiaio formate dei

“biscotti “ abbastanza piatti della dimensione che preferite.

Una volta terminata questa fase, lasciateli asciugare per almeno 6/8 ore.

Una volta asciutti non avrete nessun problema a spostarli in un contenitore.





L’apporto calorico pro- capite dipenderà da quanti “biscotti” farete. Con le dosi indicate a me ne sono venuti 19.


SUGGERIMENTI:

Al posto del cioccolato fondente potete utilizzare il cioccolato al latte, ma il valore dei nutrienti cambia completamente!


CONSERVAZIONE:

Si possono conservare dentro ad una scatola di latta o in un contenitore ermetico. Mi raccomando teneteli lontano da fonti di calore!!


Non mi resta che salutarvi e augurarvi buon lavoro!!

Ma fatemi sapere se vi è piaciuta

scrivendomi sul blog.

Alla prossima ricetta

M.Rosa




76 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Youtube